Scadenze fiscali di dicembre? Relax.

Con l’inizio di dicembre, si avvicina la fine dell’anno.scadenze fiscali dicembre

E’ questo, per molti, un periodo di valutazioni strategiche, bilanci, consuntivi, e naturalmente previsioni per i successivi 12 mesi.

Ma anche dicembre, come ogni mese, ha le sue scadenze, e gli impegni fiscali sono di quelli che è bene non trascurare mai, se vogliamo una gestione amministrativa serena e proattiva, presupposto fondamentale per una gestione corretta dell’attività di business a tutti i livelli, dalla multinazionale globale al free-lance alle prime armi.

Anche in questo dicembre 2016, quindi, forniamo a tutta la Coworking community (nonché a tutti i professionisti e le imprese che ci seguono) il nostro piccolo “promemoria fiscale”, per non perdere di vista nessuna delle scadenze previste dall’ordinamento.

  • 16 dicembre
    in agenda per:
    – Versamento Iva mensile
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva mensile)

    – Versamento ritenute alla fonte sostituti d’imposta per redditi da lavoro dipendente (e assimilati) e ritenute d’acconto

    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)
    – Versamento saldo Imu e Tasi
    (Soggetti interessati: titolari di proprietà immobiliari e inquilini)

    .
  • 27 dicembre
    in agenda per:
    – Intrastat – Presentazione elenchi Intra mensili
    (Soggetti interessati: operatori intracomunitari con obbligo mensile o trimestrale)

  • 27 dicembre
    in agenda per:
    – Acconto Iva
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva)
    .
  • 30 dicembre
    in agenda per:
    – Inps – Trasmissione Uniemens
    (Soggetti interessati: datori di lavoro con obbligo di denuncia mensili dati retributivi Emens)

E’ un compito che può sembrare poco simpatico – far memoria su temi impopolari quali il pagamento delle tasse o l’adempimento di pratiche burocratiche – nondimeno sappiamo che la precisione e puntualità da noi sempre raccomandate possono fare la differenza.

Ci teniamo molto che tutti i nostri interlocutori – clienti Ellequadra e non – arrivino serenamente alla chiusura dell’anno, e possano godersi nel modo migliore i momenti di festeggiamento che accompagnano quei giorni. In questo senso, se qualcuno ha bisogno di approfondimenti sullo scadenziario qui sopra, può contattarci, oppure collegarsi all’agenda dell’Agenzia delle Entrate.

Anticipiamo quindi gli auguri a tutti, per una chiusura d’anno all’insegna della serenità e dei migliori progetti per una nuova stagione di proficuo lavoro.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*