Agosto scadenza fiscale ti conosco! Andate sereni in vacanza, l’agenda la controlliamo noi.

Agosto: in Italia è il momento in cui “si stacca”. Pochi giorni o più settimane, intorno al Ferragosto si pensa più al mare o ai monti che alle scadenze fiscali di Agosto, giustamente. A quelle pensiamo noi!

Sono forse meno che negli altri mesi, ma ci sono.Le scadenze fiscali di Agosto

E ancora una volta, anche se è Agosto, ci permettiamo di sottolineare quanto sia importante gestirle, non temerle, non dimenticarle, semplicemente… gestirle.

Significa innanzitutto conoscere quali sono gli adempimenti richiesti nel periodo, informarsi correttamente su eventuali pagamenti o altri obblighi, e procedere seguendo la propria agenda.

Si può fare in proprio o seguiti da un consulenti (noi questo facciamo), l’importante è farlo.

Ne consegue una gestione più sana  lungimirante dell’attività lavorativa, al riparo da sorprese improvvise dovute a dimenticanze e disattenzioni.

Nessuna attività lavorativa si merita una cattiva gestione fiscale!

Viceversa, tutti noi – nessuno escluso – beneficiamo, nelle nostre attività professionali, di una visione attenta di quele che sono le nostre scadenze.

Dopo questo preambolo…  e prima di augurarvi il “buone vacanze” di rito, riportiamo di seguito la principali scadenze dell’agenda fiscale di Agosto 2017 (tenendo presente la proroga di Ferragosto, che quest’anno slitta al 21/8, essendo il 20/8 una domenica):

  • 21 agosto    
    in agenda per:
    – Iva – Liquidazione trimestrale
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva)
    – Iva – Fatturazione differita mese precedente

    (Soggetti interessati: contribuenti Iva)
    – Sostituti d’imposta – Versamento ritenute alla fonte redditi lavoro dipendente
    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)

    – Inps – Contributi Gestione Separata Collaboratori 
    (Soggetti interessati: committenti che abbiano versato compensi nell’ambito di collaborazioni coordinate e continuative)

    – Inps – Contributi Lavoratori Dipendenti
    (Soggetti interessati: datori di lavoro)
    – Dichiarazione Redditi 2017 – Versamento Irpef primo acconto 2017 e saldo 2016 (con maggiorazione 0,40%)
    (Soggetti interessati: contribuenti redditi persone fisiche titolari di p.iva o soci di società di persone o capitali tassate per trasparenza  e società di persone
    – Dichiarazione Redditi 2017 – Versamento Ires primo acconto 2017 e saldo 2016(con maggiorazione 0,40%)
    (Soggetti interessati: contribuenti redditi società di capitali)
    – Dichiarazione Irap 2017 – Versamento primo acconto 2017 e saldo 2016 (con maggiorazione 0,40%)
    (Soggetti interessati: contribuenti redditi persone fisiche titolari di p.iva, società di persone e società di capitali)
    – CCIAA – Diritto Annuale (con maggiorazione 0,40%)
    (Soggetti interessati: quelli obbligati all’iscrizione alla Camera di Commercio e soggetti R.E.A.)
    – Inps – Contributi IVS rata fissa
    (Soggetti interessati: commercianti, artigiani)
    .
  • 25 agosto
    in agenda per:
    – Intrastat
    (Soggetti attivi a livello intracomunitario con obbligo mensile)
    .
  • 31 agosto
    in agenda per:
    – Dichiarazione dei Redditi – Versamento 3a rata Irpef 
    (Soggetti interessati: persone fisiche non titolari di Partita Iva che hanno effettuato il primo pagamento entro il 30/6)

    .

Siamo arrivati al “buone vacanze”?

E che buone vacanze siano, di meritato riposo e sana rigenerazione, per ritornare poi al meglio della forma e affrontare sereni un nuovo anno di lavoro!

E se qualcuno desidera approfondire la nostra lista, ovviamente sommaria, con una documentazione integrale e completa su tutte le scadenze per tutti i settori, a livello approfondito, consigliamo la consultazione dello scadenziario ufficiale dell’Agenzia Entrate.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*