Decreto Bonus Bebè: firmato! Non appena l’Inps conferma, si erogano i 960 euro annui (o 1.920).

Schermata 02-2457067 alle 08.54.13La Legge di Stabilità 2015 prevede – all’art. 1 comma 125 – un bonus bebè, che consiste nell’erogazione di un importo su base mensile pari a 80 euro, per un totale di 960 euro all’anno.

Il decreto relativo è stato ora firmato: il “Bonus Bebè” è quindi operativo.

Ricordiamo che il bonus è erogabile per ogni bambino nato o adottato nel periodo compreso tra l’1/1/2015 e il 31/12/2017.

Questo incentivo è diretto a tutte le famiglie con Isee (l’indicatore della situazione economica descritto qui) inferiore a 25.000 euro annui. Per il calcolo va considerato il nuovo indicatore, in vigore dal gennaio 2015.

In caso di Isee inferiore a 7.000 euro, il bonus raddoppia a 1.920 euro annui, pari a 160 euro mensili.

I bonus bebè valgono fino al terzo anno di età del figlio (o al terzo anno dall’entrata in casa per i bimbi adottati).

Interessante notare che per i bambini nati o adottati quest’anno ci sarà la possibilità di recuperare i mesi antecedenti alla domanda, che finora non ha potuto essere presentata, in quanto mancava la firma del decreto.
Su questo aspetto, dovrebbero venire comunicate a breve le opportune indicazioni operative.

Importante: l’erogazione non è ancora operativa in quanto deve essere prima recepita e divulgata a sua volta da parte dell’Inps.

Il sistema prevede infatti una richiesta all’Inps da parte degli interessati, entro 90 giorni dalla data di nascita del figlio.

 

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*