Lieto evento per le mamme che lavorano: è in arrivo un voucher!

voucher in arrivoSono in arrivo i voucher per le mamme che lavorano!

La notizia, fresca fresca di INPS (circolare n° 48, 28 marzo 2013), informa le mamme lavoratrici che possono chiedere un contributo di 300 euro al mese, fino a un massimo di sei mesi, per pagare nido o babysitter.

E’ un bonus previsto dalla recente riforma del lavoro, in alternativa al congedo parentale, fino a esaurimento del fondo di 20 milioni di euro.

Il contributo per il nido viene dato direttamente alla struttura scelta dalla mamma, quello per la babysitter sarà erogato in buoni lavoro.

Chi ne ha diritto?

Le lavoratrici dipendenti e le neo mamme iscritte alla gestione separata. Il voucher deve essere utilizzato entro undici mesi dopo il congedo obbligatorio (tre mesi dopo il parto o l’adozione).

Per ottenere il bonus bisogna fare richiesta all’INPS, allegnado alla domanda l’attestato ISEE che certifica le condizioni economiche della famiglia.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*