A Febbraio, delle scadenze fiscali non ti preoccupare. C’è CowoCheConta!

L’anno è iniziato da qualche settimana, il ritmo del lavoro è ripreso in pieno, e anche l’agenda fiscale pretende attenzione.

Come sempre diciamo, non è trascurando questi aspetti che la gestione migliora, quell’apparente risparmio di tempo nel “non occuparsene” si traduce spesso in disagi e inconvenienti – quando va bene – e in spiacevoli sanzioni, quando la trascuratezza ci fa “saltare” qualche data.Scadenze fiscali febbraio 18

Ma anche queste incombenze, che a qualcuno giustamente pesano, fanno parte del lavoro come qualsiasi altro aspetto, e in fondo è una semplice questione di organizzazione.

Se quello che vi manca è un supporto professionale competente ed efficace, naturalmente le competenze di CowoCheConta sono a vostra disposizione, anche solo per qualche consiglio.

Nel frattempo, vi invitiamo a prendere nota delle scadenze fiscali previste dall’1 al 28 febbraio 2018:

  • 15 febbraio
    in agenda per:
    – Iva: Fatturazione differita mese precedente 
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva)

    .
  • 16 febbraio
    in agenda per:
    – Sostituti d’imposta – Versamento ritenute alla fonte – redditi da lavoro dipendente e assimiliati
    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)
    – Sostituti d’imposta – Versamento ritenute alla fonte – redditi da lavoro autonomo
    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)

    – Inps – Versamento contributi gestione separata collaboratori
    (Soggetti interessati: committenti che hanno versato nel corso del mese precedente compensi a lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa)
    – Inps – Versamento quarta rata contributi gestione commercianti e artigiani
    (Soggetti interessati: titolari di partita iva individuale gestione commercianti o artigiani o soci di società che svolgono un attività commerciale o artigianale)
    – Inail – Premio autoliquidazione
    (Soggetti interessati: artigiani senza dipendenti, aziende con dipendenti,lavoratori autonomi dell’agricoltura)
    – Intrastat mensile, verificando i nuovi parametri
    (Soggetti interessati: operatori a livello intracomunitario con obbligo mensile e trimestrale)
    – Iva – Liquidazione e versamento mensile
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva mensili)
    .
  • 28 febbraio
    in agenda per:
    – Inps – Trasmissione flussi contributi e retributivi unificati UNIEMENS
    (Soggetti interessati: datori di lavoro)
    – Iva –  Comunicazione liquidazione con invio dati quarto trimestre 2017
    (Soggetti interessati: soggetti passivi Iva)

Tutto chiaro?

Speriamo che il nostro piccolo promemoria sintetico vi possa essere utile!

Per qualunque informazione, non esitate a rivolgervi a noi; se invece desiderate consultare uno scadenziario dettagliato e approfondito anche per le incombenze che coinvolgono settori particolari, vi rimandiamo allo scadenziario dell’Agenzia delle Entrate per il mese di febbraio 2018.

Buon lavoro a tutti, con il consiglio che ci piace darvi ogni volta: ricordiamoci che prevenire è sempre molto meglio che rimediare (e pagare multe)!

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*