Relax. Le scadenze fiscali di Luglio sono sotto controllo.

Scadenze fiscali luglioStiamo per entrare nel cuore dell’estate…

…il mese di Luglio, per molti, prevede già un periodo di vacanza.

E per quanto sacrosante siano i periodi di stacco dal lavoro, non dimentichiamo mai che gli impegni dell’agenda – per quanto riguarda le varie scadenze – non sono mai in vacanza.

È quindi molto importante non perderle di vista.

Per questo non ci stanchiamo mai di suggerirvi di tenere sotto controllo le scadenze fiscali, ogni mese di tutto l’anno: la gestione preventiva è strategica nella conduzione di un’attività economica, a qualunque livello.

Per quanto riguarda il mese di Luglio, anche se avete in programma un po’ di meritato relax, ecco le date da tenere in evidenza.

Senza dimenticare che noi di CowoCheConta facciamo esattamente questo di mestiere, e quindi siamo sempre pronti ad aiutarvi se necessario.

  • 2 luglio
    in agenda per
    – Inps – Trasmissione flussi contributi e retributivi unificati UNIEMENS
    (Soggetti interessati: datori di lavoro)
    – Dichiarazione redditi persone fisiche 2018 – Versamento saldo 2017 e/o primo acconto 2018
    (Soggetti interessati: persone fisiche non titolari di partita IVA)
    – Dichiarazione redditi 2018 – Versamento saldo 2017 e/o primo acconto 2018
    (Soggetti interessati: titolari partita Iva)

    – Iva – Versamento unica soluzione o rata saldo in base alla dichiarazione annuale
    (Soggetti interessati: contribuenti che hanno scelto pagamento rateale)

  • 9 luglio
    in agenda per
    – Mod. 730/2018 ordinario – Presentazione al sostituto d’imposta
    .
  • 16 luglio
    in agenda per
    – Iva – Fatturazione differita mese precedente
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva)
    – Sostituti d’imposta – Versamento ritenute alla fonte redditi lavoro dipendente
    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)
    – Sostituti d’imposta – Versamento ritenute alla fonte redditi lavoro autonomo
    (Soggetti interessati: sostituti d’imposta)

    – Iva – Liquidazione e versamento mensile
    (Soggetti interessati: contribuenti Iva mensili)

    – Inps – Versamento contributi gestione separata collaboratori
    (Soggetti interessati: committenti che hanno versato nel corso del mese precedente compensi a lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa)

    – Inps – Versamento contributi lavoratori dipendenti
    (Soggetti interessati: datori di lavoro)
    – Iva – Versamento rata saldo Iva in base alla dichiarazione annuale 
    (Soggetti interessati: contribuenti che hanno scelto pagamento rateale)
    – Dichiarazione redditi 2018 – Seconda rata versamento saldo 2017 e/o primo acconto 2018 
    (Soggetti interessati: titolari partita Iva –  contribuenti che hanno scelto pagamento rateale)
    .
  • 23 luglio
    in agenda per
    – Mod. 730/2018 ordinario – Presentazione al Caf o al professionista abilitato

  • 25 luglio
    in agenda per
    – Intrastat mensile e trimestrale
    (Soggetti interessati: operatori a livello intracomunitario con obbligo mensile o trimestrale)
    .
  • 31 luglio
    in agenda per
    – Inps – Trasmissione flussi contributi e retributivi unificati UNIEMENS
    (Soggetti interessati: datori di lavoro)
    – Dichiarazione redditi persone fisiche – Seconda rata versamento saldo 2017 e/o primo acconto 2018 
    (Soggetti interessati: persone fisiche – contribuenti che hanno scelto pagamento rateale)

Last but not least, vi ricordiamo che il nostro è uno scadenziario che riporta solo le scadenze riguardanti la maggior parte dei soggetti, per i settori più diffusi.

Se desiderate uno scadenziario supercompleto, con panoramica esaustiva su tutti i settori, vi consigliamo di consultare lo scadenziario ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

Buon lavoro e buon Luglio! 🙂

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*